Valmadrera, 4 ottobre 2022 -Il 7 luglio 2022 Mario Desiati ha vinto il Premio Strega con “Spatriati”.

 

 

Mario Desiati sarà ospite del Comune e della Biblioteca di Valmadrera nell’Auditorium del Centro Culturale Fatebenefratelli insieme a Serena Casini, libraia della Libreria Volante di Lecco. Venerdì 14 ottobre alle 21 sarà possibile sentire dialogare i due, per partecipare alla serata è fortemente consigliata la prenotazione, chiamando la LIbreria Volante o la biblioteca di Valmadrera. O cercando l’evento sulla piattaforma Eventbrite.

 

“Desiati – spiegano gli organizzatori – ha vinto da scrittore spatriato, non allineato, irregolare, nomade, non classificabile. Perché è così che la letteratura si incarna, è vera e non puzza di salotto, ma di tormento, insicurezza, solitudine, coraggio. E di vita. Spatriato e – come lui stesso scrive nel suo bellissimo undicesimo romanzo – per questo liberato”.

 

“C’è qualcosa allo stesso tempo di magico e sinistro nel pezzo di Puglia dove nascono, vivono e soffrono i personaggi di Desiati quasi tutti provenienti dalla piccola borghesia rurale. Rivelano un’inquietudine fatta di slanci romantici e appetiti sessuali, da un amore complicato per la terra d’origine e un desiderio altrettanto complesso di fuggire verso metropoli violente e inospitali. La sua prosa è un crocevia di registri deliberatamente antitetici: lirismo e causticità, sentimentalismo e ferocia. Per ottenere questi effetti, Desiati mescola con mano sempre più salda forbitezza letteraria e inflessioni colloquiali, talvolta persino dialettali ma senza mai inciampare nel pittoresco. Occorre sottolineare che questo impasto linguistico consente a Desiati di scrivere scene di sesso straordinariamente plausibili, e per questo persuasive e mai ridicole.” così Piperno, amico della Domenica che ha candidato Desiati al Premio Strega.