Ieri mattina, alle 8.30 è morto il diacono Armando Comini, conosciutissimo nella parrocchia di San Nicolò e non solo. I funerali si svolgeranno in Basilica, domani, alle ore 15.30. Oggi alle ore 19.00 Rosario in Basilica. La camera ardente è stata allestita nella cappella dell’oratorio San Luigi con ingresso dal sagrato della Basilica.

 

Aveva 82 anni, insegnante, fu ordinato Diacono dal cardinal Martini nel 1994.

 

Il Comune di Lecco esprime il suo cordoglio per la scomparsa del Diacono Armando Comini, la vicinanza alla sua famiglia e a tutti i fedeli della Comunità pastorale Madonna del Rosario.

 

Vice-prefetto per lungo tempo all’Oratorio San Luigi di Lecco, aiuto degli assistenti don Longhi e don Carnevali e collaboratore dei Prevosti Dugnani, Busti, Cecchin e Milani, Armando Comini si è speso in particolare con grande impegno nella Caritas della zona III della Diocesi e come Direttore della Scuola per l’infanzia Papa Giovanni XXIII.

 

“Riferimento per intere generazioni, educatore appassionato, figura conosciuta e riconosciuta da tutti: questo era il Diacono Armando Comini, un uomo capace di unire rigore e affabilità, severità doverosa e ironia – commenta il Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni –. Mi giungono in queste ore testimonianze circa la premura nella cura della liturgia, la presenza immancabile nelle feste dei Cooperatori dell’oratorio, l’ammirevole e costante spirito di servizio, le memorabili omelie che gli venivano affidate tutti gli anni nel giorno di Santo Stefano, primo diacono. Mi unisco al cordoglio della comunità per questa triste perdita”.