Trasferta in Sardegna amara per il Lecco, battuto questo pomeriggio per 5-1 sul campo del 360GG. Al Palaconi di Cagliari si giocava il recupero della 12^ giornata di andata del girone A di Serie A2. Una sfida tra due big del campionato, con il palio 3 punti che valevano l’accesso alla Coppa Italia di categoria per chi li avesse conquistati.

A brindare sono stati i padroni di casa, che salgono così a quota 26 punti e si assicurano il 2° posto al giro di boa. Niente da fare per i blucelesti di mister Pablo Parrilla, al secondo ko consecutivo e che dovranno ora attendere l’esito del recupero tra Hellas Verona e Saints Pagnano, in programma mercoledì 26 gennaio, per sapere se potranno conservare la quarta posizione e partecipare a loro volta alla Coppa Italia.

Il Lecco riproponeva in campo il brasiliano Scarpetta dopo aver scontato le due giornate di squalifica ed è bravo a partire con il piede giusto, facendosi vedere un paio di volte in avanti con pericolosità nei primi minuti di gioco. Il 360GG guadagna però lentamente campo e Solosi risulta decisivo per mantenere imbattuta la propria porta sino all’8′, quando è Jesus Murga a sbloccare il risultato e portare in vantaggio i sardi. Murroni e Moura sprecano la palla del raddoppio e le due squadre vanno al riposo sull’1-0.

Nella ripresa il Lecco torna in campo più convinto nei propri mezzi e al 2′ arriva il gol di Garcia Rubio per il momentaneo 1-1. Il 360GG non accusa il colpo e un minuto più tardi piazza un micidiale uno-due con Quintairos, nel giro di 11 secondi, che porta il match sul 3-1. Il Lecco prova a reagire, ma Moura al 14′ e Chano al 15′ mettono in cassaforte il successo per la formazione di mister Podda. Sabato si torna in campo, al PalaRogeno, per affrontare il fanalino di coda Monastir Kosmoto e dare inizio al girone di ritorno.