Conclusa la costruzione del nuovo serbatoio Gesso, che contribuirà a migliorare e garantire costanza di pressione e portata di acqua verso la frazione Sornico. L’intervento ha coinvolto l’area sud-est del Comune, verso monte, e in particolare la frazione Sornico, la sorgente Gesso e il serbatoio Maccalè.

Questo intervento ha permesso di superare il precedente metodo di distribuzione dell’acqua, che avveniva mediante lo sfruttamento diretto della sorgente, senza serbatoio di accumulo e utilizzando una condotta posata nel bosco, con conseguenti problematiche di pressione e costanza del servizio, soprattutto in periodi di siccità.

Oltre a dotare la sorgente del necessario serbatoio, posto a 425 metri sul livello del mare, è stato disposto anche il collegamento con il serbatoio Maccalè, posto a quota inferiore e dal quale sarà alimentato in occasione di situazioni di siccità.