Si sono concluse poco prima di mezzogiorno le operazioni per il recupero del corpo del ragazzo ventunenne di Saronno che ha perso la vita sul Monte Legnone. Erano cominciate stamattina verso le 7:30; le condizioni meteorologiche hanno poi avuto un lieve miglioramento e questo ha permesso ai soccorritori di intervenire.

Impegnati una quindicina di tecnici del Soccorso alpino Lariano, Stazione di Valsassina – Valvarrone, i militari del Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza e i Vigili del fuoco.

L’elicottero Drago dei Vvf ha recuperato il corpo e lo ha portato presso la camera mortuaria di Introzzo, messa a disposizione dal Comune e dal sindaco. Il Prefetto di Lecco, dott. Castrese De Rosa, ha seguito le operazioni e ha contattato personalmente i familiari e i soccorritori.