Lecco, 5 gennaio 2022 – Hanno ripetutamente colpito uno dei nuovi autovelox, installati per il controllo della velocità a Dervio, fino ad abbatterlo.

Per questo sono stati denunciati due giovani di Bellano, di 23 e 24 anni, per danneggiamento aggravato di bene pubblico. I tre autovelox sono stati posizionati dal Comune di Dervio per migliorare la sicurezza rallentando le velocità troppe elevate sulle strade Provinciali Sp 72 e Sp 67. “L’Amministrazione comunale – spiega il sindaco Stefano Cassinelli – al momento di scegliere e posizionare gli autovelox ha fatto predisporre le nuove apparecchiature con sistemi di sorveglianza prevedendo, come avvenuto in altre località, possibili vandalismi. Il sistema integrato ha funzionato e i responsabili dell’azione sono stati individuati e denunciati dalla Polizia locale. Atti come questi sono qualificanti delle persone che li compiono e il Comune auspica la massima severità nei confronti di chi compiuto questo gesto”.

Il comandante della Polizia associata Alto Lario, Edoardo Di Cesare, spiega: “Essendoci indagini in corso non sono autorizzato a rilasciare dichiarazioni in merito ai fatti e agli indagati, ma sono state adottate da questo Comando tutte le precauzioni utili a prevenire e reprimere danneggiamenti del patrimonio pubblico e l’immediata identificazione degli autori degli atti vandalici ne è la dimostrazione. La speranza è che questi fatti stupidi e odiosi non si verifichino mai più nel nostro territorio, affinché gli operatori di Polizia locale possano dedicare il loro tempo prezioso a tutela della sicurezza urbana e stradale in un momento che ci vede ancora quasi totalmente impegnati ad affrontare la pandemia”.