Lecco, 3 gennaio 2022 – Quasi duecento persone in coda, questa mattina, nel cortile dell’ospedale Manzoni di Lecco per effettuare il tampone.

La lunga fila fuori dalla hall è dovuta alla riduzione dei test nei primi due giorni festivi dell’anno. Sabato e domenica, infatti, non è stato consentito l’accesso alle persone che avevano l’impegnativa medica per l’esecuzione del tampone oppure la certificazione dell’Ats per la fine quarantena. In questi due giorni, in ospedale, sono stati effettuati solamente i tamponi prenotati.

C’è da ricordare che, a partire dal 30 dicembre, il tampone di fine quarantena per i contatti dei positivi deve essere effettuato solo nelle farmacie, non più in ospedale.