Segue le decisioni assunte nella riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica svoltasi lo scorso 21 dicembre 2021, presso la Prefettura di Lecco, l’ordinanza contingibile e urgente riguardo la vendita, la detenzione e il consumo di bevande alcoliche in città per la notte di Capodanno.

Allo scopo di prevenire sia incontrollabili fenomeni di assembramento sia fenomeni di abuso di assunzione di bevande alcoliche sulla pubblica via, il provvedimento adottato prevede il divieto di:

vendita per asporto di bevande alcooliche di qualsiasi gradazione da parte dei pubblici esercizi;
vendita per asporto di bevande alcooliche di qualsiasi gradazione da parte di esercizi commerciali, attività artigianali e distributori automatici;
detenzione e consumo di bevande alcooliche di qualsiasi gradazione;
detenzione di bevande di qualsiasi genere in contenitori di vetro o di metallo.

Il divieto si applica dalle ore 19 del 31 dicembre 2021 alle ore 5 del 1° gennaio 2022 nelle vie e nelle aree elencate di seguito e nel provvedimento (consultabile a questo link).

ZONA CENTRO E LUNGOLAGO: VIA LEONARDO DA VINCI – VIA RAFFAELLO – VIA CANTÙ – VIA NULLO – LUNGO LARIO ISONZO – VIALE COSTITUZIONE – LARGO EUROPA – VICOLO DELLA TORRE – VIA SAURO – VIA CORNELIO – VIA TOMMASO GROSSI – PIAZZA AFFARI – PIAZZA GARIBALDI – PIAZZA XX SETTEMBRE – PIAZZA CERMENATI – PIAZZA MAZZINI – PIAZZA MANZONI – VIALE DANTE – VIA CARLO CATTANEO – VIA MONTELLO – VIA ROMA – VIA F.LLI CAIROLI – VIA CAVOUR – VIA MASCARI – VIA AIROLDI – VIA DEL POZZO – VIA ANGHILERI – PIAZZA SANTA MARTA – VIA BOVARA – VIA SAN NICOLO’ – VICOLO ARONNE CIMA – VIA PARINI – VIA ONGANIA – VIA TURATI – VIA RESINELLI – VIA PIETRO NAVA – VIA NINO BIXIO – VIA MALPENSATA – VIA SIRTORI – VIA TORRE TARELLI – LUNGO LARIO CESARE BATTISTI – PIAZZA STOPPANI – LUNGO LARIO CADORNA – LUNGO LARIO PIAVE – LUNGO LARIO 4 NOVEMBRE;
ZONA STAZIONE: VIA SASSI – PIAZZA DIAZ – PIAZZA DELLA STAZIONE – VIA VOLTA – LARGO MONTENERO – VIA GRASSI – VIA BALICCO;
ZONA “MERIDIANA”: AREA PARCHEGGIO GREEN MERIDIANA – AREE DI PERTINENZA DEL CENTRO MERIDIANA APERTE AL PUBBLICO.

Le disposizioni dell’ordinanza non si applicano alla somministrazione e dal consumo se effettuati all’interno dei pubblici esercizi, in locali a qualsiasi titolo destinati alla somministrazione anche non assistita, e nelle aree di pertinenza degli stessi o agli stessi concesse in uso, a condizione che i contenitori non vengano portati all’esterno degli spazi suddetti. L’inosservanza del dispositivo dell’ordinanza comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da euro 80 a euro 480.