Domenico Colombo, medico lecchese classe 1926, si è spento in queste ore. Grazie a lui era nata l’associazione Mondo Giusto ed era stato fra i promotori della rsa Borsieri di Lecco. Era stato anche un esponente della Dc. Cooperante dell’oratorio San Luigi di Lecco, aveva sposato l’imprenditrice Alessandra Carsana.

L’Amministrazione comunale di Lecco esprime il suo cordoglio per la scomparsa di Domenico Colombo, Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e Amministratore Benemerito della Città di Lecco.

“Medico, politico, cooperante, filantropo: con Domenico Colombo se ne va una figura storica e unica della nostra città. Esponente di spicco della Democrazia Cristiana, ricoprì anche il ruolo di Assessore del Comune di Lecco negli anni ’70 – lo ricorda il Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni –. La generosità è stata la cifra che più ha contraddistinto Domenico Colombo, cifra esemplificata dal contributo per la nascita della RSA Fondazione Borsieri e, soprattutto, dell’Associazione Mondo Giusto, una realtà di volontariato internazionale operativa da oltre 50 anni in Africa, dove fu colpita tragicamente nel cuore nella strage di Virunga. Domenico Colombo fu premiato nel 1975 con la qualifica di Amministratore Benemerito dal Comune di Lecco proprio per il suo impegno a fianco degli altri, impegno che oggi ricordiamo con estrema gratitudine.”