Dopo un 2020 davvero difficile per tutti torna in presenza il tradizionale appuntamento di fine anno con la consegna dei premi Panathlon Club Lecco.
Cerimonia programmata per la serata di martedì 14 dicembre 2021, all’NH Pontevecchio di Lecco, con inizio alle ore 19,00. Sarà l’occasione per riconoscere l’attività meritoria di atleti, società, tecnici o dirigenti protagonisti nel corso del corrente anno. Per il 2021 il Trofeo Panathlon Lecco, atleta dell’anno, è stato assegnato a Marco Radaelli, di Garlate, Campione del Mondo Juniores di Bmx. Titolo conquistato ad agosto, in Olanda ad Arnhem. Nel Ranking mondiale è attualmente 3° e fa parte della Nazionale Italiana dal 2018.

Inoltre sono stati assegnati dei Premi Speciali e più precisamente a: Beatrice Colli, 17 anni di Colico, campionessa del Mondo 2021 di arrampicata sportiva Speed Under 18 (Youth A) a Voronezh in Russia; Sylvia Chinelo Nwakalor, 22 anni di Garlate, campionessa d’Europa di Volley femminile, titolo conquistato a Belgrado nella sfida vinta dall’Italia sulla Serbia (3-1); Kwadzo Klokpah, 32 anni di Dervio, che ha raggiunto nel 2021 la più grande soddisfazione per un atleta: partecipare alle Paralimpiadi di Tokyo 2020 nella canoa velocità finendo terzo nella finale B KL3 200 metri; Lecco Calcio a 5 che a coronamento dei vent’anni di fondazione si è tolto proprio nel 2021 una grande soddisfazione: la promozione in serie A2, ad aprile, dopo la vittoria al cardiopalma contro il Leon Monza per 4-3.
Detto dei premi quella del 14 dicembre sarà anche l’occasione per il presidente uscente del Panathlon club Lecco, Francesco Calvetti, per tracciare un bilancio del suo mandato e presentare il nuovo consiglio direttivo che andrà incarica effettiva dal 1° febbraio 2022 e che sarà presieduto da Andrea Mauri e di cui fanno parte: Guido Baggioli, Luigi Baggioli, Marco Cariboni, Francesco Castelletti, Ferdinando Gian Maria Ceresa, Claudio Invernizzi, Alfredo Redaelli, Dario Righetti ed Enrico Rossi oltre al past president Francesco Calvetti. E per concludere, perché no, rivolgere gli auguri per un sereno Natale e un prospero 2022.