Come tradizione, l’Accademia Corale di Lecco torna a far assaporare con grande gioia e rinnovato entusiasmo gli
incanti del Natale. Nella Chiesa Parrocchiale di Castello di Lecco, il prossimo sabato 11 dicembre ore 21:00, la
compagine corale canta il Natale proponendo un itinerario musicale meditativo e spumeggiante al tempo stesso. Il
programma proposto attinge in particolare dal repertorio inglese ed americano contemporaneo, dando risalto a due
temi principali: la nascita del Bambino Gesù e la Notte santa.

Dopo un lungo periodo di forzato riposo da eventi pubblici, l’Accademia si ripropone in una veste sorprendentemente dinamica per coinvolgere il pubblico e risvegliare un sentimento di gioia e speranza. “Le immagini, i sapori, i colori e la gioia del Natale si dipanano con grande varietà di impasti timbrici, grazie anche alla presenza del pianoforte e di interventi di percussioni che contribuiscono a dare brillantezza alle melodie di stile popolare, improntate a semplicità e immediatezza” commenta il maestro Antonio Scaioli, direttore del coro dal 1993.
E Aggiunge: “Nel concerto c’è una novità assoluta per l’Accademia Corale di Lecco: si tratta della ‘Little Jazz
Mass’ di Bob Chilcott, per coro, pianoforte e batteria, una interessante commistione fra stilemi jazzistici e
ripiegamenti intimistici molto espressivi”.
Un ricco potpourri di armonie e ritmi interpretati dalle voci dell’Accademia Corale di Lecco, con L’accompagnamento  del pianista Michele Santomassimo e del batterista Davide Borgonovo e con la partecipazione del mezzosoprano Giada Gallone; il tutto, sotto la sapiente direzione del maestro Antonio Scaioli, per vivere queste giornate in attesa del Natale all’insegna della gioia: Rejoice!
“Finalmente, dopo quasi due anni – commenta il presidente Andrea Scandella – riprendiamo la nostra attività
concertistica, pur con tutte le attenzioni del caso. Abbiamo ricominciato le nostre serate lo scorso 5 novembre con il Concerto della Rinascita, in occasione del Ventennale dell’Ospedale Manzoni di Lecco, in cui abbiamo eseguito un
repertorio classico con orchestra. Continuiamo ora con questo concerto per portare a tutti i nostri migliori auguri per un Natale di gioia, guardando avanti con speranza ed entusiasmo! Abbiamo bisogno tutti di rinascere: sia questa
l’occasione giusta per un nuovo slancio! Vi aspettiamo tra le nostre file per cantare con noi i nostri 75 anni di attività che festeggeremo nel 2022!”.
La realizzazione di questo concerto è stata resa possibile anche grazie al contributo del Comune di Lecco e della
Fondazione Comunitaria del Lecchese Onlus, col patrocinio della Consulta Musicale di Lecco.