Emozionante visita stamattina alla Prefettura e alla Questura di Lecco dell’Arcivescovo di Milano Mons. Mario Delpini, accompagnato dal Vicario Episcopale Mons. Maurizio Rolla e da Don Andrea Lotterio Cappellano della Polizia di Stato.

Il Prefetto di Lecco, Castrese De Rosa, nel suo saluto ha ringraziato per la sua presenza Mons. Delpini, e ha ricordato, in particolare, il quotidiano impegno sul fronte dell’accoglienza e dell’emersione del lavoro irregolare. L’Arcivescovo ha rivolto al personale della Prefettura e, successivamente, agli uomini e alle donne della Polizia di Stato, un messaggio di speranza, di fiducia e di incoraggiamento per l’instancabile lavoro svolto, in particolare in questo periodo di pandemia e per l’impegno profuso al servizio della collettività e a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Parole semplici quelle espresse da Mons. Delpini – ha commentato il Prefetto di Lecco – che ci aiutano ad andare avanti nel nostro quotidiano, in un momento di grande sofferenza e di impegno continuo al servizio della Comunità lecchese”.

L’incontro è terminato con la benedizione finale e con il dono da parte dell’Arcivescovo della Lettera agli uomini e alle donne delle Forze di Polizia “Tra la Gente, per la Gente” .

Grazie all’Arcivescovo per la sua umiltà e per il suo instancabile servizio pastorale. Un ricordo indelebile per tutto il personale della Prefettura e della Questura” ha commentato il Prefetto di Lecco.