Padre Angelo Cupini della Casa sul Pozzo tira le fila dell’iniziativa Cambio armadio.

Questo autunno l’edizione è stata positiva nella formula delle prenotazioni, nel rispetto delle regole, nella buona soddisfazione per le cose portate e ricevute. La scelta di raccomandare cura per ciò che si porta va nel senso di un rispetto reciproco e nella valorizzazione degli oggetti che possono essere un bene per altri. Sono venute al CambioArmadio 184 persone, sono stati distribuiti 15 buoni mamme in attesa e sono stati preparati pacchi specifici per età e sesso su indicazione dell’assistente sociale.

“Questa iniziativa – spiega Padre Angelo – ha acquistato nel tempo sia come evento di servizio in se’ ma anche all’interno dei progetti della Casa sul Pozzo. Per questo ripensare insieme e approfondire il senso di questo lavoro lo incardina ancora di piu’ nel tempo e nel luogo che stiamo condividendo. Cio’ permette di traghettare questa esperienza di incontro, scambio e comunicazione ad un livello di consapevolezza maggiore utile a tutti noi”.