Pescate, 13 novembre 2021 – Tre sanzioni in una settimana e tutte in zona Torrette inferieri, a Pescate, quelle comminate dalla polizia locale per abbandono dei rifiuti al parcheggio a lago e in quello a monte.

“Su segnalazione del sindaco cento euro di multa sono stati comminati a dei giovani che hanno abbandonato stanotte resti di cibo di un noto fast food e al cittadino lecchese che ha abbandonato un sacco della spazzatura alla fermata dello scuolabus”, spiega la Polizia locale.

FAST FOOD E SACCO ROSSO
“Purtroppo – spiega il sindaco Dante De Capitani – in tutti i fine settimana siamo costretti a raccogliere cumuli di rifiuti e sacchetti dei clienti di questo fast food a cui ho più volte scritto anche alla sede centrale. Ma le dodici telecamere installate nella frazione non perdono un colpo essendo dotate di sensori notturni riprendendo le targhe delle auto dei contravventore alle regole. C’e poi da considerare che da quando alcuni comuni del circondario hanno adottato il sacco rosso per la raccolta dei rifiuti indifferenziati, sono sempre di più i forestieri che abbandonano i rifiuti casalinghi specialmente nei cestini contando sul fatto che a Pescate abbiamo contenitori ogni 50 metri. Ma 100 euro di multa sono anche pochi per cui prossimamente provvederemo ad aumentare la sanzione per questi comportamenti incivili”.