“Quando nel 1996, tornato a casa dalle Olimpiadi di Atlanta, mi sono seduto in salotto con i miei cari e ho rivisto sul videoregistratore il filmato della mia vittoria olimpica commentata da Giampiero mi sono commosso ed è stato come rivincere di nuovo. Ci ha lasciati un atleta, un giornalista, un uomo capace di far innamorare dello sport milioni di italiani”. Così Antonio Rossi, sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega a Sport, Olimpiadi 2026 e Grandi eventi, ricordando il giornalista Giampiero Galeazzo, scomparso oggi.

Sulla sua pagina Facebook, il pluricampione olimpico di canoa ha poi scritto: “Rimarranno sempre impresse la passione, la competenza e la professionalità con cui hai svolto per anni il tuo lavoro. Grazie alla tua telecronaca straordinaria gli italiani ricordano l’oro olimpico di Sydney 2000 con orgoglio! La tua voce rimarrà il simbolo della canoa italiana. Sei stato la colonna sonora dei miei successi! Sentite condoglianze a tutta la tua famiglia e ai tuoi cari”.