Appello per Lecco ha depositato una mozione da discutere in consiglio comunale sul tema della “Grande Lecco” e del decentramento di servizi, nonché di una più stretta collaborazione tra enti amministrativi pubblici. Del progetto cioè di aggregazione del comune campoluogo con quelli vicini.

“Auspichiamo che il dibattito che seguirà al primo consiglio comunale si svolga in un clima di attenzione e sensibilità verso una necessità impellente e inderogabile che riguarda le nostre comunità. Si tratta di un tema che diventerà, in prospettiva, sempre più prioritario e urgente”, spiega Corrado Valsecchi.

La mozione chiede cheil che il Sindaco e la Giunta Comunale attivino un confronto con tutte le amministrazioni comunali confinanti, avvalendosi anche del supporto di Anci, con l’obiettivo di concretizzare percorsi di decentramento dei servizi, di delocalizzazione dei poli erogatori e di collaborazione sovra comunale, al fine di superare l’attuale frammentazione amministrativa, in vista anche delle sfide/opportunità rappresentante dalle Olimpiadi invernali 2026 e dal PNRR. Un percorso che dovrebbe in una fase successiva anche coinvolgere le diverse comunità per intraprendere, se possibile, un percorso comune e più virtuoso.