Lecco Basket Women – BK Club Borgo S.Giovanni 48-44 (parziali: 17-13, 24-25, 35-36)
Lecco Basket Women: Scola, Capaldo 7, Pozzi 4, Romanò 3, Davide 10, Oddo 8, Nava, Greppi 5, Galli 4, Binda 1, Mandonico 6. All.: Canali – Fornaro.
BK Club Borgo S.Giovanni: Felica 2, Bellinzoni 4, Sangalli 4, Savoia 1, Bellani, Vitelli 2, Aribi, Ruta 8, Bombelli 13, Ameondi 5, Maiocchi 5. All.: Rossi.
Arbitro: Giudes di Tirano.

ANNONE BRIANZA: Vittoria al cardiopalma per la Lecco Basket Women che batte Borgo S.Giovanni nei secondi finali e conquista il primato in coabitazione con altre squadre nel girone Verde 1 di serie C femminile. Gara maschia e ricca di errori al tiro quella disputata al palazzetto di Annone che ha visto le lecchesi fallose in attacco ma generose con la grande intensità difensiva che alla fine ha permesso di conquistare i due punti.

Primo parziale con la squadra di casa che parte subito forte sul 8-2 che porta coach Rossi a fermare subito la gara. L’uscita dal time-out è efficace per le lodigiane che firmano un 8-0 che rimette le cose a posto, ma bastano pochi minuti, che arriva la nuova fiammata bluceleste con tripla di Oddo e 9-0 di parziale per il 17-10 del 8′. Sembra l’inizio di un match in discesa per la squadra di Canali, ma dall’altra parte Bombelli e Ameondi fanno la voce grossa e la partita resta aperta con Lecco che inizia a sbagliare molto dal perimetro subendo così il sorpasso sul 20-21 e restano indietro anche alla pausa lunga sul 24-25. Alla ripresa Lecco accusa ancora il colpo finendo sotto di 5, ma due triple di Oddo e Greppi siglano il nuovo sorpasso del 30-29. L’equilibrio si mantiene sino all’inizio del quarto parziale con tanti errori e palle perse da ambo le parti.

Lecco prova l’allungo con il 4/4 dalla lunetta di Davide che porta al 41-36 del 33′ che sembra la svolta definitiva della contesa, ma alcune disattenzioni difensive, rimettono in corsa le milanesi che con la tripla di Ruta scappano sul 41-44. La Lecco Basket Women soffre e stringe i denti ribattendo colpo su colpo e il pareggio a 51″ sul 44-44 sembra presagire ad un finale incandescente. Dopo il time out Capaldo sigla il canestro del +2, con Greppi che fallisce dalla lunetta l’allungo decisivo. La firma della vittoria la sigla Oddo che cattura un rimbalzo difensivo subendo anche un fallo antisportivo.

Il suo 1/2 e il successivo 1/2 sempre dalla lunetta dopo un altro fallo subito, valgono il terzo successo stagionale e il primato. Ecco il commento di coach Valentina Canali: “Abbiamo fatto veramente fatica su tutti i fronti. Lente e prevedibili in attacco con percentuali deficitarie e poco consistenti in difesa. Concesso troppo alle avversarie. Mi è dispiaciuto non essere riusciti a girare inerzia e atteggiamento delle ragazze, ma pur giocando una partita sotto tono, irriconoscibile rispetto a settimana scorsa, la squadra ha saputo stringere i denti nel finale e portare a casa due punti fondamentali. Vincere una partita giocando con così tanta fatica è un merito che ci consente di essere in testa alla classifica”.