Rogeno, 7 novembre 2021 – Il Lecco Calcio a 5 perde nel match interno contro l’Hellas Verona, valido per la 5^ giornata del girone A di Serie A2. I blucelesti di mister Pablo Parrilla comandano il gioco dall’inizio alla fine, ma alla fine a vincere per 2-1 sono gli ospiti nonostante le innumerevoli occasioni costruite da capitan Hartingh e compagni.

La cronaca del match si apre con i tentativi di Koren da una parte e Sanchez dall’altra, con Solosi e Fior attenti. Al 4′ punizione di Garcia Rubio, deviata da un avversario, che esce a fil di palo. Pochi secondi dopo palo di Hartingh dalla distanza. Lo stesso Hartingh calcia fuori per pochi centimetri al 5′ su invito di Scarpetta e, suo malgrado, firma la sfortunata deviazione nella propria porta sul tiro da fuori di Perotto al 7′ che vale il vantaggio scaligero. Al 9′ traversa da fuori di Spinola per l’Hellas, poi inizia l’incredibile serie di occasioni non sfruttate dal Lecco. Le principali vedono al tiro Picallo al 10′, con deviazione di Koren e palla che si impenna uscendo vicino al palo. Fior in uscita si salva sul contropiede di Hartingh, mentre al 14′ Picallo prova a puntata dalla sinistra con palla poco alta. Subito dopo Fior è decisivo su Joao a tu per tu, poi De Donato sguscia via a due avversari sulla sinistra e di esterno sfiora l’incrocio dei pali. Dalla parte opposta palo di Spinola dalla sinistra in uno dei pochi guizzi offensivi gialloblù. Nel finale di primo tempo si continua a giocare a una porta sola. Garcia Rubio calcia sull’esterno della rete un corner di Picallo, poi, al 16′, il fallo di Didon su Hartingh è il sesto di squadra. Tiro libero potente di Garcia Rubio, ma Fior devia in angolo, salvando i suoi anche poco dopo sul diagonale di Hartingh.

Nella ripresa la musica non cambia e il Lecco spinge per tutti i 20′. Joao e scarpetta sono i primi a sfiorare l’1-1 e al 4′ Fior si salva a tu per tu con Foti. Il diagonale di Scarpetta al 7′ termina sul fondo, poi Da Silva va vicino all’autogol sul diagonale dalla destra di Garcia Rubio. All’11’ si vede anche Solosi, bravo a mettere in angolo su Koren. L’1-1 sembra cosa fatta al 16′, quando Picallo ruba palla a Dall’Onder e solo davanti a Fior prende la mira colpendo però il palo. Poco dopo Garcia Rubio, attaccato al palo, non riesce a deviare in porta un tiro da fuori di Hartingh. Il gol bluceleste arriva al 16′, proprio con Garcia Rubio, bravo a insaccare l’ennesima conclusione in porta di Hartingh. Neanche il tempo di festeggiare che Da Silva riporta avanti i suoi. Mister Parrilla schiera Picallo come portiere di movimento e il forcing del Lecco chiude ancor più il Verona nella sua metà campo. Le conclusioni dei blucelesti trovano sempre il muro avversario, con Fior decisivo di piede su scarpetta a pochi secondi dalla sirena. Finisce 1-2 per il Verona e al Lecco non restano che gli applausi convinti dei suoi tifosi.