Un modo per imparare, rendersi utili e donare il proprio tempo. Per i giovani il volontariato è un’opportunità importante. Ma anche il terzo settore ha bisogno di loro per innovarsi e migliorarsi. Auser ha deciso di accogliere nei suoi uffici di Lecco, per un’esperienza di formazione e di lavoro, un gruppo di dieci ragazze e ragazzi. I giovanissimi volontari provengono da diversi progetti: “Time To Care”, iniziativa nazionale finanziata dal Ministero delle Politiche Giovanili, il servizio civile e infine l’alternanza scuola lavoro, promossa con gli Istituti superiori Bertacchi e Clerici.

“Siamo veramente felici di averli con noi – spiega Claudio Dossi, presidente di Auser provinciale Lecco – qui hanno la chance di conoscere i valori che muovono una realtà come la nostra, in primis la solidarietà e la prossimità verso i più fragili. Ma possono imparare anche come funziona un’associazione di volontariato, la macchina organizzativa che c’è dietro alle attività svolte per anziani e disabili, il lavoro in squadra per ottenere gli obiettivi prefissati. Insomma, potranno portare via con loro un bagaglio importante di esperienze e competenze”.

Tra le varie attività previste, i giovani aiuteranno i volontari Auser ad effettuare le prenotazioni e ad accompagnare anziani e disabili a effettuare la terza dose del vaccino anti-covid e il vaccino antinfluenzale. Chi avesse necessità del servizio può contattare Auser allo 0341 286096.

Soddisfatti i ragazzi dell’esperienza che stanno svolgendo. “E’ un percorso legato a quello che studiamo a scuola – spiega Megane Ngueazang, studentessa del quinto anno del Bertacchi, indirizzo socio-sanitario – quindi è un’opportunità per applicare quanto imparato in classe. Facciamo di accompagnamento, quindi siamo vicini agli anziani, alle persone fragili, ai disabili. Mi piace molto, ci mostrano come funziona davvero un’associazione di volontariato”.