Prosegue l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco, con mirati servizi di osservazione e controllo delle aree ritenute di maggiore interesse.

IERI I Carabiniei della Comapagnia di Lecco, hanno attuato un servizio straordinario di controllo del territorio, setacciando l’area boschiva posta a margine della SS.36 e della stazione ferroviaria di Civate.

Il servizio, che ha visto il supporto aereo fornito dal secondo Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio Al Serio, ha permesso il controllo aereo del territorio, con particolare riferimento alle aree boschive notoriamente utilizzate per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

In tale contesto è stato:
segnalato amministrativamente alla Prefettura, quale assuntore di sostanze stupefacenti, un giovane 18enne trovato in possesso, di una modica quantità di “hashish”, sottoposto a controllo nei pressi della stazione ferroviaria di Civate;
denunciato alla competente autorità giudiziaria un 27enne per guida in stato di ebrezza, a seguito di controllo eseguito nel centro cittadino di Calolziocorte.