Sono stati presentati ieri sera, in occasione dell’Assemblea di Coordinamento Intercomunale, i dati del previsionale di Silea che dovrebbe chiudersi, a fine anno, con un utile di circa 1,5 milioni di Euro, in linea con i risultati del 2020.

Le stime relative al valore della produzione a fine 2021 fanno prevedere un incremento del 7% dei ricavi grazie sia all’introduzione di alcuni nuovi servizi ai Comuni, sia all’incremento della valorizzazione dei materiali, sia infine alla crescita dei ricavi da vendita di energia elettrica.

L’Assemblea ha anche approvato all’unanimità il budget 2022, che prevede un aumento del valore della produzione di circa il 5%. Si consolida quindi la struttura finanziaria e patrimoniale della società.

All’Assemblea, infine, sono state presentate le prime opportunità previste dal PNNR, in particolare attraverso i Decreti del MITE 396/2021 e 397/2021, che prevedono risorse estremamente significative indirizzate in modo specifico al miglioramento  della rete di raccolta differenziata, alla costruzione e all’ammodernamento di nuovi impianti di trattamento e riciclo dei rifiuti urbani e di impianti innovativi di trattamento/riciclaggio dei pannolini, raccolta/riciclo di carta e cartone, rifiuti plastici e frazioni tessili. Silea si è candidata non solo per lo sviluppo di progetti di tipo aziendale, ma anche per lo sviluppo e gestione di progetti per i comuni soci.