Si inaugura Sabato 30 Ottobre alle ore 17,15 il nuovo Centro del Riuso di Oggiono. Realizzato dal Comune di Oggiono, in collaborazione con Silea e Mani Tese, è localizzato nella stessa area del Centro di Raccolta Intercomunale di Oggiono-Annone Brianza, in via Bersaglio, 6, pur avendo accesso distinto.

“Il Centro del Riuso nasce per mettere nuovamente in circolo beni usati e diminuire l’impatto ambientale, risparmiando sulle risorse” spiega Chiara Narciso, sindaco di Oggiono. “La sua gestione è affidata alla cooperativa sociale Mani Tese: un operatore selezionerà i beni usati che i cittadini di Oggiono e Annone porteranno al Centro e che potrebbero avere una seconda vita. I beni saranno poi rivenduti a prezzi simbolici al Mercatino dell’Usato Solidale di Costamasnaga, gestito sempre da Mani Tese, e il ricavato sarà utilizzato dalla cooperativa per progetti di tipo sociale”.

“Si tratta di un’iniziativa innovativa, che va nella direzione da un lato della riduzione degli sprechi, dall’altro dell’aiuto solidale a favore di quanti, con difficoltà economiche, possono così acquistare beni usati per sé e per la propria abitazione” afferma il sindaco di Annone Brianza, Patrizio Sidoti.

“L’apertura di questo nuovo Centro va ad aggiungersi a quello già operante a Valmadrera, gestito dal Centro Farmaceutico Missionario, che la nostra società sostiene. – sottolinea il presidente di Silea, Domenico Salvadore – Crediamo molto nel valore ambientale e sociale di iniziative come queste. Dare una seconda vita ai beni usati è un modo intelligente per unire questi due valori: il rispetto per l’ambiente e la solidarietà”.

L’intitolazione del nuovo Centro è a Michele Liguori, eroe della Terra dei Fuochi. Il Centro sarà operativo dal 3 novembre, seguendo questi orari di apertura: lunedì dalle 13 alle 17, mercoledì dalle 12,30 alle 16,30 e sabato dalle 9 alle 7.

All’inaugurazione interverranno, oltre ai sindaci dei due comuni di Annone Brianza e Oggiono, anche i rappresentanti di Silea e della cooperativa sociale Mani Tese.