L’associazione Amici del Beato Serafino organizza per domenica 24 ottobre due visite guidate per scoprire un piccolo gioiello lecchese: la chiesa di S. Giovanni Battista o del Beato Serafino a Chiuso. Due gli orari di partenza prenotabili: alle 15.30 e alle 16.30, per gruppi da 20 persone. Per i partecipanti dai 12 anni in su è richiesto il Green pass.

Il ritrovo per i partecipanti è all’entrata della chiesa in via Pietro da Cemmo a Lecco, quartiere di Chiuso. La visita è gratuita, con la possibilità di lasciare un’offerta libera. Informazioni e prenotazioni all’indirizzo email: museobeatoserafino@gmail.com

La chiesa di S. Giovanni Battista, di origini romaniche, riconoscibili dalla struttura architettonica a una sola navata e dalla facciata a capanna è detta anche chiesa del Beato Serafino perché qui ha officiato ed è stato sepolto il sacerdote Don Serafino Morazzone (1773-1822) beatificato nel 2011. E’ stata edificata nell’antica area di confine tra il Ducato di Milano e la Repubblica di Venezia, dove era stabilito il punto di dogana lche ha dato il nome al paese: la Chiusa Visconti. I preziosi affreschi di scuola lombarda del ‘400, tuttora ben conservati nel presbiterio, mostrano influenze di Foppa e Mantegna.