Il Comune di Lecco pensa al futuro della Piccola. Dopo il completamento del parcheggio di LineeLecco a fine novembre 2021, in primavera 2022 potrà partire la riqualificazione delle due stecche, magazzini ferroviari – vincolati dalla Soprintendenza – della ex Piccola velocità di Lecco.
“La prima stecca dedicata all’uso socio-culturale, con per esempio luoghi per i giovani, biblioteca, spazi per lo studio e le attività dedicate alla crescita dei talenti; la seconda stecca dedicata al commercio, con un mercato coperto e un ristorante”, spiega il sindaco Gattinoni.