Si è concluso questa settimana l’ iter congressuale provinciale del Partito della Rifondazione Comunista di Lecco.Dopo i congressi del circolo di Lecco e di Merate,che hanno nominato i rispettivi segretari, Raffaella Lamberti e Marco Piras, i delegati al congresso federale,alla presenza del segretario Regionale Baggi Fabrizio, hanno riconfermato come segretario provinciale Andrea Torri, 37 anni di Lecco.

“Rifondazione Comunista compie 30 anni,nonostante ha attraversato anni difficili è ancora un partito presente in tutta la penisola e anche a Lecco gli iscritti hanno ribadito la necessità di continuare a sostenere la costruzione di un polo anticapitalista e non subalterno agli schieramenti attuali di centro-destra e centro-sinistra. Le prossime iniziative vedranno il partito impegnato nella campagna nazionale contro il rincaro di luce e gas, si cerchera’ di aumentare l’appoggio agli strati popolari e ai lavoratori che durante la pandemia hanno visto aumentare le disuguaglianze. Lavoro, Scuola e Sanita’ pubbliche devono essere centrali. Ci sara’ un attenzione alle tematiche ambientali contro l’ avanzata di due progetti nel lecchese,teleriscaldamento e piano cave, contro cui Rifondazione Comunista si batte da anni”, commenta il partito.