Lecco, 11 ottobre 2021 – Approfittando della pausa per la Nazionale, finiti gli impegni in Azzurro, Manuel Locatelli, centrocampista campione d’Europa, è tornato oggi nella sua Galbiate e poi a Lecco.

Un incontro lontano dai riflettori, prima con i sindaci Montanelli e De Capitani, poi in Prefettura e con il sindaco Gattinoni.

“Non solo un grande calciatore, ma anche un bravissimo ragazzo, Manuel Locatelli, lecchese doc, ricevuto insieme alla mamma Alessia e alla sorella Martina stamattina in Prefettura, con il Questore D’Agostino, dirigenti, funzionari e collaboratori”. Ha commentato il prefetto De Rosa.

“Gli abbiamo regalato una targa ricordo ed una straordinaria edizione illustrata dei Promessi Sposi. Come è importante oggi avere modelli cui ispirarsi, ancora di più se sono Campioni come Manuel, esempio di umiltà, professionalità e dedizione che ha contribuito a farci diventare a Wembley l’11 luglio scorso Campioni d’Europa.

Una mattinata con Locatelli, prima a Galbiate sua città natale, poi a Lecco, in Prefettura e dopo al Cenacolo Francescano in piazza Cappuccini per incontrare Sindaco ed alunni della scuola Nava che hanno rivolto domande al centrocampista azzurro”.