Solidarietà protagonista sabato a Oggiono. Oltre 200 persone hanno partecipato, in piazza Manzoni, all’inaugurazione delle due auto donate ad Auser e al Comune da 60 imprenditori di Oggiono, Castello Brianza, Dolzago e Annone.

I mezzi, dotati di pedana per i trasporto di anziani e disabili, serviranno ai volontari dell’associazione per l’attività di accompagnamento delle persone fragili, e al Comune per i servizi sociali.

A intervenire, dopo la benedizione dei mezzi da parte del parroco Don Maurizio Mottadelli, il presidente di Auser provinciale Lecco Claudio Dossi, il sindaco di Oggiono Chiara Narciso, il sindaco di Castello Brianza Aldo Riva, il vicesindaco di Dolzago Alessandro Corti, il sindaco di Annone Brianza Patrizio Sidoti. Evidenziata l’importanza di Auser e più in generale del volontariato per le comunità locali e la sempre più urgente necessità di fare rete e creare sinergie per sostenere le fasce di popolazione più fragili. Elogiato in tal senso l’impegno degli imprenditori del territorio, ai quali sono state consegnate delle pergamene quale ringraziamento e riconoscimento.

“Ringrazio i sindaci per la loro presenza e gli imprenditori per il loro importante dono – commenta Claudio Dossi, presidente di Auser provinciale Lecco – Le auto saranno un utile strumento di sostegno per anziani e disabili che hanno bisogno di aiuto. Ringrazio anche i volontari di Auser Oggiono per il tempo che dedicano alle persone fragili. Siamo tutti parte di un corpo sociale indipendente, il comportamento di ogni singolo è decisivo per la salute del prossimo. I 435 volontari di Auser presenti in tutta la provincia di Lecco concretizzano ogni giorno il concetto di prossimità verso gli altri: sono un forte anticorpo sociale e una risposta all’individualismo della nostra società”.

Da Dossi infine anche un grazie a Pmg, la società di Bologna che si è occupata di raccogliere le donazioni degli imprenditori, “una società che da anni ci assiste con serietà”, e alla cooperativa Il Grigio di Calolziocorte che si è occupata del rinfresco.