Grazie alla collaborazione con la classe RS21 il velista brasiliano Torben Grael (San Paolo il 22 luglio 1960) sarà il grande protagonista nella edizione 2021 del Campionato Invernale Interlaghi di vela che si terrà a Lecco nel lungo week end 30/31 ottobre e 1 novembre.

Un Campionato che contemplerà anche l’edizione non disputata nel 2020 a causa della pandemia da Covid-19. In pratica verranno assegnati i trofei delle edizioni 46 e 47 della storica regata. In palio il Trofeo Autocogliati Volkswagen, main sponsor dell’evento, e anche il trofeo Luciano “Chianino” Riva non assegnato lo scorso anno.


Ma chi è Torben Grael? Il brasiliano è uno dei velisti più vincenti dello sport mondiale: ha infatti conquistato in carriera cinque medaglie in cinque edizioni differenti dei Giochi Olimpici (fatta eccezione per il 1992, da Los Angeles 1984 ad Atene 2004, e in quest’ultima fu portabandiera) ed il titolo di campione del mondo in sei occasioni. Grael ha vinto la Louis Vuitton Cup 2000 in Coppa America ad Auckland a bordo di Luna Rossa nel ruolo di “tattico”. Ha poi partecipato alla sfida finale dell’America’s Cup, perdendo però contro Team New Zealand.

Sempre con Luna Rossa ha gareggiato in Coppa America anche nel 2003 e 2007. Torben Grael si è aggiudicato l’edizione 2009 della Volvo Ocean Race (la regata intorno al Mondo) al timone di Ericsson 4. Nel suo palmares anche due medaglie ai Giochi Panamericani con un oro nell’edizione del 1983 e un bronzo nel 1987. Nel 2009 è stato nominato velista mondiale dell’anno dalla Isaf (la Federazione Internazionale della vela), il più prestigioso riconoscimento conferito ai velisti.

Grael è inoltre impegnato con l’iniziativa Projeto Grael (www.projetograel.org.br), fondazione che dal 1998 ha aiutato già circa 15.000 bambini fornendo istruzione e iniziandoli alla vela e al mondo del lavoro. Il velista di Niteroi, sulla Guanabara Bay di Rio de Janeiro, è particolarmente legato all’Italia e al Lago di Como; proprio con le barche della classe Star del cantiere Lillia di Pianello Lario ha vinto numerosi ori mondiali e olimpici.
Nell’Interlaghi, gareggerà nella classe RS21 con la barca messagli a disposizione dall’amico Davide Casetti, presidente della classe RS21, e artefice della sua presenza in Italia. Con Grael in team la moglie Andrea, Stefano Lillia e Alessandro Castelli.