Lecco, 24 settembre 2021 – Due nuove linee di trasporto pubblico gestite dall’Agenzia del Trasporto Pubblico Locale di Como, Lecco e Varese e create per garantire una sempre migliore mobilità degli studenti verso gli istituti superiori I.P.S.S.C.T.S Fumagalli di Casatenovo e IISS Gandhi e Mainardi di Besana Brianza.

È il risultato della mediazione tra il Consorzio Brianteo Villa Greppi, le Province di Lecco e Monza Brianza e le Agenzie di trasporto pubblico locale: una linea, la D62, che da quest’anno scolastico collega Nibionno a Villa Raverio, e una seconda, la D63, che sempre per il 2021/2022 unisce Triuggio e Villa Raverio.

Una buona novità, quindi, che ha visto in prima linea il Consorzio Brianteo Villa Greppi, che per anni si è occupato del trasporto su mandato delle Province e dei Comuni Consorziati e che, proprio perché competenza non sua, ha insistito per trasformare le linee di trasporto scolastico in linee di trasporto pubblico locale, di competenza provinciale. Un passaggio completato e divenuto ufficiale da questo anno scolastico e a cui si è unito, come anticipato, l’ampliamento del servizio, per il quale si è speso in prima persona il Presidente Giammarino Maurilio Colnago.

«Nella primavera scorsa – spiega, infatti, il Presidente Colnago – il Consorzio Brianteo Villa Greppi ha portato all’attenzione delle agenzie di traporti di Lecco e Monza alcune problematiche relative al mantenimento delle linee private di trasporto scolastico e alla conseguente impossibilità di proseguire il servizio in forma privatistica. Sono seguiti, quindi, diversi incontri con le Provincie interessate dai trasporti e i dirigenti delle Agenzie di trasporto pubblico locale.

Comunichiamo con piacere – continua – che l’esito è stato positivo: l’Agenzia per il trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese ha valutato la possibilità di istituire le due nuove linee per collegamento agli Istituti Superiori di Casatenovo, Monticello, Besana Brianza/Villa Raverio. Dal momento che la linea D63 e marginalmente la linea D62 insistono anche sul territorio di Monza Brianza, l’istituzione di queste linee sarà condivisa da entrambe le Agenzie. Ringrazio l’Agenzia per il trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese – conclude il Presidente – per la sensibilità dimostrata».