Lecco, 24 settembre 2021 – Il consigliere comunale di Lecco Ideale, Filippo Boscagli chiede al Comune di Lecco di avere attenzione per la Scuola allestita all’interno dell’ospedale Manzoni.

In Commissione si è iniziato a parlare del Diritto allo Studio. Il Piano Comunale è sempre stato di buon livello. C’è però un piccolo angolo poco conosciuto che difficilmente riesce ad essere valorizzato ed è la Scuola dell’Ospedale. È una scuola comunale a tutti gli effetti, collegata formalmente alla Stoppani, che effettua il servizio di infanzia, elementari medie e superiori.

Chiaramente nessuno si iscrive alla scuola, ma la scuola accoglie iscritti di qualsiasi istituto che per breve e medio periodo devono affrontare un momento di cura permettendogli di non perdere l’anno e le lezioni del periodo. Tutto questo in pochi metri quadrati all’interno del nostro ospedale internamente alla Pediatria.

In un periodo di crisi educativa aggravata da una pandemia sarebbe paradossale non investire sull’educazione di chi è in una fase di fragilità particolare per ragazzi/bambini e famiglie.

Per questo la richiesta è quella di portare un’attenzione particolare alla realtà della scuola dell’ospedale, nei mezzi a disposizione, negli spazi, nei progetti – bellissimo lo è stato il Teatro – perché nessuno anche se per poco tempo, possa essere lasciato indietro.

Per questo l’occasione del Piano di Diritto allo studio è davvero da non perdere . Rilanciamo con forza il tema della Scuola Ospedaliera proprio nel momento in cui è doveroso intervenire