Milano il 18 settembre 2021 – Pioggia di milioni sul ramo di Lecco e su quello di Como del Lario. Regione Lombardia ha cofinanziato 40 interventi infrastrutturali sul bacino lacuale del Lario e dei laghi minori stanziando 4.393.250 euro su un totale di 7.803.000 euro, mentre la restante quota di finanziamento è a carico dell’Autorità di bacino del Lario e dei laghi minori e dei Comuni proponenti. Di questi 40 interventi finanziati dal 2018 a oggi, 18 interventi sono stati completati, 4 interventi sono in corso di realizzazione, per 5 opere sono in corso le procedure di appalto e per i rimanenti 13 è in corso di definizione l’iter progettuale. Milioni di euro che sono stati utilizzati anche a Malgrate per la nuova passeggiata a lago i cui lavori sono recentemente terminati.

lario laghi minori
Uno scorcio del nuovo lungolago di Malgrate

“La visita di venerdì – ha commentato l’assessore alla mobilità sostenibile e trasporti Claudia Maria Terzi– è stata l’occasione per fare il punto sui lavori. Quelli finanziati da Regione Lombardia in tutta l’area gestita dall’Autorità di bacino del Lario e dei laghi minori. Parliamo di circa 4,4 milioni di investimenti che Regione ha stanziato dal 2018 ad oggi. Abbiamo finanziato interventi sui pontili, manutenzione delle strutture portuali, riqualificazione dei lungolago, consolidamenti spondali o passerelle pedonali. Solo per fare alcuni esempi”.

“Implementare i servizi per i residenti e i turisti – sottolinea – è importante per rendere il territorio sempre più attrattivo l’attrattività dei nostri laghi e a implementare i servizi e le possibilità offerte a residenti e turisti. Proseguiremo con gli investimenti anche nei prossimi anni”.

Operatori economici

“Inoltre, l’attenzione di Regione Lombardia – rimarca – si è rivolta anche agli operatori economici che hanno subito chiusure negli ultimi 2 anni a causa dell’emergenza epidemiologica. Recentemente, nell’ambito della legge regionale di assestamento di bilancio, si è estesa al 2021 la riduzione del 30% dei canoni di concessione demaniale a favore di specifiche categorie di concessionari. Quali bar, ristoranti, alberghi, campeggi e cantieri nautici”.

Presidente Autorità di Bacino

“Questa visita dell’assessore – spiega il presidente dell’Autorità di bacino Luigi Lusardi – giunge opportuna. E serve a per fare il punto sulle opere realizzate in questi ultimi anni. Con il contributo fondamentale di Regione Lombardia. Come Autorità di Bacino abbiamo apprezzato lo spirito di collaborazione che gli esponenti del Pirellone hanno sempre avuto nei confronti del nostro Ente”.

Il lavoro svolto

“Del resto – continua – la bontà del lavoro svolto è testimoniata dalle opere realizzate, opere sempre utili e funzionali allo sviluppo del Lago di Como e dei laghetti briantei. Se tutti conoscono la passeggiata a lago di Malgrate o il Centro Remiero di Eupilio è bene ricordare che sono alcune decine i cantieri, grandi e piccoli, che in questi anni hanno migliorato l’immagine del nostro territorio; ma la cosa più importante è che questa attività non si è certo esaurita”.

Opere in via di cantierizzazione

“Oltre alle opere completate, infatti, ce ne sono molte altre che sono in via di cantierizzazione, in fase progettuale. O delle quali stiamo cominciando a ragionare (nuovi tratti della pista ciclo-pedonale lariana, il porto di Lecco, il lungolago di Gera Lario, il pontile di Lezzeno, etc.). La presenza qui dell’assessore è importante anche in questo senso. Perché testimonia la volontà di Regione Lombardia di continuare ad affiancarci nell’opera di sviluppo del territorio Lariano”.

Malgrate, nuova passeggiata a lago

I lavori di riqualificazione urbana del lungolago di Malgrate sono terminati a dicembre con il completamento del VI lotto funzionale. L’intervento, che ha previsto la realizzazione nuovi camminamenti e aree a lago, ha anche ottenuto nel 2018 il Premio Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana conferito dalla Triennale di Milano. L’opera ha avuto un costo complessivo di 4.247.903 euro di cui 1.034.000 euro finanziati da Regione Lombardia.