Lecco, 17 settembre 2021 – E-Vai per cambiare la cultura dell’auto privata e fare entrare il car sharing (letteralmente “condivisione dell’auto”), nella vita di tutti i giorni. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Comune di Lecco e la società del Gruppo Fnm. «Attivo dal mese di agosto, nelle ultime settimane – specifica Stefano Buzzi, key account manager di E-Vai – il servizio ha raggiunto il 25% di nuove registrazioni, e ne raggiungerà sicuramente altre nei prossimi giorni in occasione della Settimana della Mobilità. Fino al 26 di settembre sarà infatti possibile usufruire della promozione di un’ora di noleggio gratuita per incentivare i cittadini a provare questo modo innovativo di spostarsi all’insegna della sostenibilità ambientale».

Il sindaco Mauro Gattinoni spiega l’obbiettivo di questo progetto: «Fa parte di un sistema di azioni che composte insieme produrranno risultati nel tempo». Tra le tante iniziative adottate sul territorio da parte del Comune (una su tutte, i bus gratuiti per gli studenti), E-Vai è un nuovo modo non solo di risparmiare sui costi dell’auto, ma soprattutto di vivere la propria città facendo a meno del mezzo privato, iniziando a parlare di utilizzo piuttosto che di possesso, per un futuro più sostenibile.

«Questo – ha aggiunto il Sindaco di Lecco Mauro Gattinoni – è l’inizio di un modello nuovo della mobilità integrata sia dei mezzi (treno, auto, bus) sia del loro utilizzo (trasporto collettivo o trasporto privato). Siamo convinti che ciò possa rappresentare un differente modo di vivere la città e di organizzare gli spostamenti, permettendo, in un’ottica di mobilità più sostenibile, di ridurre sia le emissioni inquinanti sia le congestioni di traffico cittadino».

Mauro Gattinoni Sindaco di Lecco, Renata Zuffi, Assessore all’Ambiente e alla Mobilità del Comune di Lecco e Responsabile commerciale di E-Vai Stefano Buzzi