Ha preso il via la distribuzione gratuita dei “sacchi rossi” con RFID in nove comuni del territorio provinciale lecchese nei quali, dal novembre prossimo, avrà inizio il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti indifferenziati con misurazione puntuale: Barzago, Barzanò, Cernusco Lombardone, Cremella, Missaglia, Montevecchia, Monticello Brianza, Sirtori e Verderio.

In particolare, i comuni ad aver già avviato la distribuzione dei sacchi rossi sono Barzanò (Sala Civica, Via Mons. Colli 10) e Cernusco Lombardone (palestra civica di Piazza della Vittoria). Nei prossimi giorni la distribuzione avrà luogo anche negli altri comuni interessati.

Il sacco rosso, introdotto in sostituzione del sacco trasparente sin qui utilizzato, sarà dotato di un codice identificativo elettronico (RFID) che collega ogni sacco all’utenza, permettendo di conteggiarne automaticamente i conferimenti pertanto è estremamente importante che tutte le utenze, domestiche e non domestiche, si rechino presso il proprio punto di distribuzione a ritirare il kit anche perché, una volta avviato il servizio, i sacchi trasparenti non verranno più ritirati.

Quanto ai giorni di raccolta di tutte le frazioni dei rifiuti, resteranno invariati come da calendario in uso.
Per pannolini, pannoloni e traversine è stato introdotto uno speciale sacco azzurro, sempre dotato di codice identificativo associato all’utenza, che sarà utilizzabile solo per questa tipologia di rifiuto. Dovrà essere richiesto dalle famiglie e andrà esposto nella stessa giornata di raccolta del sacco rosso.

Sul sito di Silea (www.sileaspa.it) nell’area “misurazione puntuale” sono disponibili le locandine con le date e gli orari di distribuzione di ogni comune interessato e tutte le informazioni riguardanti il nuovo servizio.