Colico, 31 agosto 2021 – Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Colico hanno dato esecuzione al provvedimento adottato dal Questore di Lecco, di chiusura per 7 giorni dell’esercizio pubblico del bar-ristorante “Blu River”.

Il provvedimento di chiusura temporanea del locale è conseguente agli accertamenti svolti dai Carabinieri dopo l’esplosione, intorno alle ore 23:00 di mercoledì 25 agosto, di fuochi d’artificio sul vicino molo del porticciolo da diporto, che hanno portato alla denuncia a p.l. di un 39enne, appartenente allo “staff” del pubblico esercizio.

Lo spettacolo pirotecnico, organizzato senza alcuna autorizzazione ed in assenza di precauzioni per le persone antistanti e per le bancarelle presenti sulla piazza, oltre ad aver generato un forte turbamento dell’ordine e della sicurezza pubblica, ha inoltre prodotto il danneggiamento di alcune imbarcazioni ormeggiate.

Le verifiche eseguite dai Carabinieri di Colico, in occasione di diversi interventi e controlli, hanno altresì evidenziato la presenza, all’interno del locale, di soggetti gravati da denunce penali.

“La finalità di tale provvedimento non è di danneggiare un’attività economica, ma al contrario quella di ottenere un severo effetto dissuasivo in ordine alla commissione di condotte gravi e/o pericolose all’interno degli esercizi pubblici, a tutela dell’ordine e sicurezza pubblica dei cittadini”.