Cresce la domanda di accompagnamento e telefonia sociale rivolta alle persone anziane e disabili in provincia di Lecco. Per rispondere a questa necessità, Auser cerca nuovi volontari.

“Stiamo notando – spiega il presidente di Auser provinciale, Claudio Dossi – che sono sempre più le persone che chiedono ad Auser di essere accompagnate verso i luoghi di cura. Così come crescono i servizi di trasporto verso i centri disabili. Questo – prosegue Dossi – avviene in parecchie zone del territorio lecchese, nei mesi estivi l’incremento registrato è del 12%. Proprio per rispondere alle sempre più numerose richieste, servono nuovi volontari che possano dedicare alcune ore del loro tempo al prossimo”.

Non solo accompagnamento. Anche la telefonia sociale, fondamentale per fare compagnia e non lasciare soli gli anziani, è sempre più richiesta. Per questo motivo Auser ha sottoscritto convenzioni gratuite con importanti comuni del territorio lecchese.  “La lotta alla solitudine degli anziani è centrale – spiega il presidente di Auser provinciale – La scelta innovativa di introdurre le videochiamate è stata molto apprezzata dalle persone anziane e nelle famiglie del territorio. Anche in quest’ambito siamo alla ricerca di nuovi volontari che possano supportare e dedicare del tempo per gli altri”.

Le sedi che hanno maggiore necessità di nuovi volontari sono Oggiono, Calolziocorte e Monte Marenzo, Barzio e Introbio, Abbadia Lariana, Lecco, Dervio e Colico. Per dare la propria disponibilità è possibile contattare Auser al numero 0341/286096 oppure compilare il form a questo link  https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSe2N-hfsg48_uJYaB06vNkis6jKDqFGHMlaXQh6JtBXOOpJRg/viewform