Durante il corso dell’odierna mattinata, gli Agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Squadra Mobile di Lecco, in collaborazione con la Squadra Mobile di Pavia, hanno eseguito 3 misure cautelari emesse dal Giudice per le indagini Preliminari nei confronti di altrettanti stranieri i quali, tra il tardo pomeriggio e la serata del 15.06.2021, si erano resi protagonisti di una brutale rissa, cominciata presso il Centro Commerciale “La Meridiana” e proseguita sui binari della stazione ferroviaria di Lecco.

In particolari, nei confronti di H. C. L. E., ecuadoregno classe ’96, è stato disposto l’obbligo di dimora in un Comune della provincia lecchese, con permanenza domiciliare tra le ore 20.00 e le ore 6.00.

Gli altri due, H.C. M. E., ventiseienne, anch’egli ecuadoregno, e B. T., ivoriano, nato nel 1997, sono stati raggiunti dalla misura cautelare del divieto di dimora presso il territorio del comune di Lecco.

Per i fatti sopra indicati, inoltre, la Squadra Mobile, ha deferito all’Autorità Giudiziaria ulteriori quattro persone, delle quali tre stranieri (W.A. classe ’89, libico; O. W. K. R. burkinabé, classe 1998; S. A. E., ivoriano classe 1993) ed un italiano (B. M., nato nel 1999).