A partire da domani, martedì 24 agosto, saranno eseguiti gli interventi di bonifica disposti del Comune di Lecco a seguito del distacco di roccia avvenuto nei pressi delle “placchette del San Martino” che ha determinato la temporanea chiusura del sentiero che conduce alla cima del monte e al rifugio Piazza.

Le operazioni di messa in sicurezza saranno eseguite da una ditta specializzata e dureranno per tutta la settimana e comprenderanno la verifica della parete in roccia per una superficie complessiva di circa 500 MQ con il disgaggio dei blocchi potenzialmente instabili e la messa in sicurezza del pendio, con la stabilizzazione dei massi caduti e posizionati in bilico.

“Un intervento tempestivo e importante – sottolinea l’assessore alla Protezione Civile del Comune di Lecco Simona Piazza – che l’amministrazione comunale ha immediatamente attivato per permettere una pronta riapertura del sentiero, sfruttato sia per chi intende raggiungere il rifugio Piazza, sia per chi percorre questo tratto nell’ambito di itinerari più ampi. Un grazie al lavoro degli uffici comunale, protezione civile e lavori pubblici su tutti, e alla collaborazione del gruppo ANA Monte Medale di Rancio e Laorca”.