Lecco, 12 agosto 2021– “Fino al 30 novembre sicuramente non ci saranno cambi di attestamento a Rogoredo di alcun treno del gestore TRENORD proveniente da Lecco. Nel frattempo Regione Lombardia sta lavorando con Rfi (l’ente statale che gestisce la rete ferroviaria) a una soluzione che possa contemperare le esigenze dei nostri pendolari con la necessità, manifestata da Rfi, di alleggerire la pressione sulla stazione di Milano Centrale.” dichiarano il Sottosegretario regionale Rossi e i Consiglieri regionali Mauro Piazza e Antonello Formenti.

“La congestione di Milano Centrale è critica perché allo stato attuale è sufficiente un problema agli impianti o al materiale rotabile per determinare vaste ripercussioni negative sull’intero servizio ferroviario regionale. In queste settimane proseguiranno le interlocuzioni tecniche e in stretta sinergia con l’Assessore Terzi terremo aggiornati i pendolari lecchesi e Sindaci del territorio sugli esiti di questo lavoro” proseguono Rossi, Piazza e Formenti.

“Infine precisiamo che Rfi voleva effettuare il cambio di stazione di destinazione di alcuni treni provenienti da Lecco già dal dicembre 2020: è stata Regione Lombardia a chiedere e ottenere più volte il rinvio di questa misura grazie anche alle nostre sollecitazioni nei confronti del’Assessore Terzi” concludono Rossi, Piazza e Formenti.