Lecco il 11 agosto 2021 – Grande calcio giovanile allo stadio Rigamonti-Ceppi per la sfida tra Italia e Svizzera Under 17. Il fondo perfetto è stato ammirato dai tanti osservatori giunti da ogni parte d’Italia oltre che dalla Svizzera. Ha vinto l’Italia dell’esordiente Bernardo Corradi grazie a un gran gol di Carboni e a uno di Di Maggio, entrambi dell’Inter, siglati nel primo tempo: il gol di Corradi all’8′ p.t. è stato molto bello: dribbling e pallonetto da posizione quasi impossibile (linea di fondo) sul portiere Spagnoli in uscita. Al 29’ il raddoppio con Luca Di Maggio numero sette azzurro. Nella ripresa, al 75′ il gol della sicurezza con Alessandro Bolzan della Roma.

Un momento della partita tra la Nazionale Under 17 di Bernardo Corradi e i pari età svizzeri

 

L’Italia nel primo tempo ha schierato Calligaris, Parlato, Saiani, Lipani, Mane, Chiarodia, Di Maggio, Onofrietti, Marconi, Troise, Carboni. Nella ripresa sono poi entrati anche Magro, Milani, Stante, Malaspina, De Angelis, Benedetti, Bolzan, Piantedosi, Ricordi, Leonardi. Vilardi, Brasili, Bruno Kevin. Allenatore: Bernardo Corradi. Secondo Massimiliano Favo. E nella Svizzera hanno esordito Spagnoli, Hostettler, Henchoz, Sylaj, Salihi, Mouta, Selimi, Krasniqi, Hofmann, Beney, Rouiller. Nella ripresa Arifi, Asllani, Gecaj, Xhemaili, Nigg, Bajrami, Luthi, Parra, Deme, , Di Giusto, Huber. Allenatore: Johann Vogel. Arbitro Federico Olmi Zippilli, assistito da Alessandro Dancelli e Doriana Lo Calio. Quarto uomo Edoardo Brunetti.