Lecco, 5 agosto 2021 – Al fine di fronteggiare tempestivamente ed in maniera coordinata le incipienti e diffuse criticità legate al maltempo, dopo l’allerta arancione diramata dalla Sala Situazioni di Regione Lombardia, è stato istituito nel tardo pomeriggio di ieri il Centro coordinamento soccorsi presieduto dal Prefetto di Lecco Castrese De Rosa.

Maggiormente attenzionate le aree dell’Alto Lago e della Valsassina, in particolare i territori di Dervio, Dorio, Bellano, Premana, Ballabio, Primaluna, Casargo, Pagnona, Sueglio e Valvarrone. Preoccupazione per lo stato di allarme dei torrenti Varrone, Pioverna, Bevera e del reticolo minore. Sotto stretta osservazione le dighe. Nel comune di Dervio sono state evacuate da un campeggio 120 persone, poi rientrate nella notte.

Sono stati mantenuti contatti costanti con le Sale di Protezione civile Regionale e Nazionale, con tutti i Sindaci del territorio, alacremente impegnati nella gestione dell’emergenza e disponibili ad offrire aiuto anche ai territori vicini; con i gestori delle Dighe.

Numerosi gli interventi effettuati dai vigili del fuoco e dalle forze dell’ordine per aiutare cittadini e automobilisti. Poderosa l’azione dei volontari della Protezione civile.

Mi sento di ringraziare tutto il sistema di Protezione civile che ha dato concreta prova di efficienza nella gestione della macchina dei soccorsi, non facendo mancare ad alcuno sostegno e aiuto. Un grazie particolare ai Sindaci e ai Volontari, asse portante del sistema sui territori” ha commentato il Prefetto.