Il primo cittadino Mauro Gattinoni

Lecco il 28 luglio 2021 – Anche il Sindaco Mauro Gattinoni scende in campo per protestare nei confronti delle ferrovie per lo spostamento del capolinea Lecco-Milano a ROGOREDO invece che a Centrale. Il primo cittadino Gattinoni spiega: «In merito alla decisione di Regione Lombardia che, confermando l’Accordo Quadro con RFI, sposterebbe alcune corse della linea Regionale Express Lecco-Milano dalla stazione di Milano Centrale a quella di Milano Rogoredo, esprimo una profonda perplessità».

Il primo cittadino spiega: «Seppur la stazione di Milano Rogoredo possa rappresentare a livello logistico una soluzione per decongestionare la stazione Milano Centrale, la scelta – che riguarderebbe i treni in partenza alle 7.19 da Lecco e quelli in partenza alle 17.50 e 18.48 da Milano Centrale – impatterebbe negativamente sulla quotidianità di tanti studenti e lavoratori pendolari lecchesi che usufruiscono di queste corse e costituirebbe un passo indietro rispetto alla logica di collegamenti sempre più veloci e diretti tra la città di Lecco e il centro del capoluogo lombardo. Dispiace, infine, che una tale decisione sia stata presa comunque senza alcuna interlocuzione con i Comuni interessati”.