Valmadrera 25 luglio 2021 – Tre progetti per Valmadrera e Malgrate per il potenziamento del servizio condiviso di Polizia Locale sono stati approvati da Regione Lombardia. Il primo progetto per un importo complessivo di €37.900 presentato dal Corpo Associato di Polizia Locale per l’acquisto di un nuovo veicolo di servizio in dotazione al Comando Associato con cui l’amministrazione comunale di Valmadrera richiedeva di procedere all’acquisto di una nuova autovettura “ecologica” (che sarebbe andata ad aggiungersi all’autovettura Mitsubishi ASX acquistata con altro co-finanziamento regionale nell’anno 2016) e con il coinvolgimento delle amministrazioni comunali di Malgrate e Oliveto Lario per l’acquisto di un’antenna per la trasmissione del segnale radio per una migliore più efficiente comunicazione delle pattuglie dislocate sui tre territori comunali e l’acquisto di strumentazione per il riconoscimento rapido di sostanze stupefacenti su polveri, superfici e persone ha visto riconosciuto da parte di Regione Lombardia un finanziamento di €30.000.
Il secondo e terzo progetto presentati da parte del Comando di Polizia Locale in maniera singola per le amministrazioni comunali di Valmadrera e di Malgrate riguardano invece un ulteriore ampiamento dell’impianto di videosorveglianza comunale con il posizionamento di telecamere in grado di riconoscere le targhe dei veicoli in transito ed in grado di identificare inoltre la classe ecologica degli stessi. Il Comune di Valmadrera prevedeva con un importo complessivo di €35.800 la realizzazione di 7 nuovi siti per la rilevazione dei transiti dei quali due mobili per un totale di 8 telecamere per la lettura targhe e 8 telecamere per la visione del contesto e Regione Lombardia ha approvato tale progetto con un finanziamento pari a €25.000. Analogo progetto presentato dal Comune di Malgrate prevedeva con un importo complessivo di €36.200 la realizzazione di 6 nuovi siti per la rilevazione dei transiti dei quali due mobili per un totale di 6 telecamere per la lettura targhe e 6 telecamere per la visione del contesto e Regione Lombardia ha approvato tale progetto con un finanziamento pari a €25.000.
“Il servizio associato – commenta il Sindaco capo convenzione Rusconi Antonio – ha consentito alle tre amministrazioni comunali di ottenere a partire dall’anno 2016 diversi cofinanziamenti da parte di Regione Lombardia. Lo sviluppo di questi tre nuovi progetti che si vanno ad aggiungere ai progetti sviluppati negli anni precedenti che hanno riguardato ampliamenti e sviluppi tecnologici sugli impianti di videosorveglianza comunali, sul parco veicoli e sulle dotazioni tecnichestrumentali hanno permesso controlli e servizi al fine di migliorare sia la percezione che la reale di sicurezza della popolazione”.

“Il primo progetto – commenta il Comandante Francese – permetterà l’acquisizione di strumentazione idonea per lo svolgimento dei servizi su strada sia nelle fasce diurne che in particolare per i servizi serali e notturni, che anche grazie all’assunzione di personale a tempo determinato dipendente di altre amministrazioni comunali quali Arese, Civate, Colle Brianza, Imbersago e Merate che ringraziamo per la disponibilità, sono in corso di svolgimento con risultati eccellenti. Il secondo progetto rappresenta un ulteriore miglioramento tecnologico dell’impianto di videosorveglianza in particolare per i Comuni Valmadrera e Malgrate che ad oggi possono contare su 88 telecamere di videosorveglianza e 21 telecamere in grado di riconoscere le targhe tutte quante direttamente visibili presso il Comando e che nel corso degli ultimi anni hanno determinato apprezzabili risultati quotidiani”.