Lecco il 24 luglio 2021 – Simone Brigatti ed Emilio Minuzzo, consiglieri comunali di opposizione di “Lecco merita di più”, sollevano i problemi sollevati dal “sacco rosso”. E scrivono: “In questi ultimi giorni siamo stati inondati di foto di cittadini riguardanti le problematiche derivanti dall’introduzione del sacco rosso in città. Abbiamo richiesto per mesi una campagna informativa migliore per un cambiamento così sostanziale nelle abitudini dei lecchesi, ma non siamo mai stati ascoltati. La soluzione ad un problema così grande e diffuso non può essere l’applicazione di multe come comunicato oggi dal Comune, soprattutto in un periodo già così complicato dal punto di vista economico per tutte le famiglie: il problema non riguarda infatti solo pochi “furbetti” che dovrebbero essere giustamente sanzionati, ma moltissimi cittadini disorientati e mal informati su questa tematica”.

Minuzzo e Brigatti concludono: “Ci auguriamo che sindaco e giunta intervengano prontamente e sappiamo ascoltare le richieste di cittadini e associazioni di categoria, fino ad oggi (per loro stessa ammissione) lasciati senza risposte. Come infatti ampiamente anticipato durante i dibattiti e nella scorsa consiliatura, sono emerse criticità nei condomini: questa gestione ci lascia a dir poco interdetti, sia per l’eccessiva leggerezza con cui si è affrontato il tema, sia per la volontà di procedere con la sperimentazione nonostante i numeri della distribuzione invitassero a rimandarla e a migliorare l’informazione ai cittadini”.