Lecco, 23 luglio 2021 – La Polizia Ferroviaria lombarda ha diramato un bilancio dell’attività svolta nel 2020, relativo a Lecco e provincia: prevenzione e repressione dei reati in ambito ferroviario, vigilanza nelle stazioni, servizi di scorta a bordo treno, contravvenzioni per violazione al regolamento di polizia ferroviaria, controlli ai centri di raccolta di materiale ferroso e rintraccio di persone scomparse. Sono solo alcuni degli aspetti che caratterizzano l’attività ordinaria che ogni giorno viene svolta dai poliziotti della “Specialità Ferroviaria”, a cui si sono aggiunte numerose giornate di controlli straordinari come quelle organizzate durante le festività natalizie e di fine anno, rendicontate nei giorni scorsi, nell’attività  complessiva regionale in occasione dell’incontro presso la  Questura di Milano.

Particolarmente intensa è stata l’attività di controllo in ambito ferroviario a seguito delle disposizioni emanate per il contenimento della pandemia da Covid-19: in questo specifico ambito la Polfer Lombardia ha impiegato i propri operatori su tutta la Regione.

Dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020 questi sono i numeri del Compartimento Polfer per la Lombardia relativi a Lecco  e provincia:

  • SERVIZI DI VIGILANZA NEGLI SCALI FERROVIARI _________________________1225
  • SERVIZI A BORDO TRENO__________________________________________________ 543
  • NUMERO TRENI PRESENZIATI_____________________________________________ 1046
  • PATTUGLIONI STRAORDINARI ________________________________________________5
  • CONTRAVVENZIONI ELEVATE ____________________________________________ 164
  • PERSONE IDENTIFICATE__________________________________________________7425
  • PERSONE DENUNCIATE____________________________________________________218
  • PERSONE ARRESTATE_______________________________________________________ 4