Biella il 21 luglio 2021 – Il sindaco di Biella Claudio Corradino, con al suo fianco il presidente del circolo sardo Su Nuraghe Battista Saiu, ha ospitato oggi gli amministratori dei comuni di Erve, Civate e Malgrate oltre che di Piovene (Vicenza), in occasione della consegna delle pietre di memoria per Nuraghe Chervu, che si pone come obiettivo quello di realizzare a Biella uno dei monumenti ai Caduti più importanti del Paese. Presenti all’incontro i sindaci Giancarlo Valsecchi (Erve), Angelo Isella (Civate), Flavio Polano (Malgrate) e l’assessore Giovanni Pattanaro (Piovene). Presenti anche Tommaso Vialardi di Sandigliano (presidente Nastro Azzurro Biella e Vercelli) e Mario Nasatti (presidente Nastro Azzurro di Lecco). Ospiti anche i gruppi alpini di Erve, Civate, Malgrate e Valmadrera e il Nucleo Brigata Sassari di Biella. Durante la visita il sindaco Claudio Corradino ha accolto gli amministratori davanti al Battistero, per poi proseguire la visita in municipio e al Nuraghe Chervu. Scambio tra comuni di libri e materiale di promozione turistica.

I sindaci di Malgrate Civate ed Erve a BIella a posare le marmette della Memoria in memoria dei caduti della Grande Guerra