La lettera scritta dai genitori della classe “Gli scoiattoli” dell’asilo Nido L’arca di Noè di Lecco, come ringraziamento per l’egregio lavoro svolto soprattutto in questo anno difficile.

Care Maestre,

Eccoci arrivati alla fine del nostro viaggio al nido. Un viaggio iniziato serenamente e purtroppo interrotto dalla pandemia. La tecnologia, in quei mesi difficili, ci ha permesso di restare vicini e di avervi accanto.

Il nostro viaggio è ripreso a Settembre con nuove regole, meno “passeggeri”, l’orso Albert, il Signor Covid, le feste “mancate”, il giardino suddiviso, i tricicli in aula, gli impasti colorati, il ghiaccio, il ristorante e la trattoria.

Nonostante le rigidità imposte dalla pandemia, per i nostri figli è stato un viaggio meraviglioso pieno di avventure e scoperte – che abbiamo vissuto quotidianamente anche noi attraverso le foto e i video.

Un antico proverbio africano dice: “Per crescere un bambino ci vuole un intero villaggio”. Ve lo abbiamo già scritto, ma per noi siete state un importante villaggio nella crescita dei nostri figli, soprattutto in questo particolare periodo storico.

Siamo ormai arrivati al capolinea e ognuno di noi si prepara a scendere per affrontare nuove avventure.

Vi ringraziamo per l’immenso lavoro che avete svolto.

Vi vogliamo bene,

i vostri Scoiattoli