Sabato 10 luglio, Brianza Classica, il festival organizzato dall’Associazione Early Music Italia diretto dal Maestro Giorgio Matteoli, fa tappa a Paderno D’Adda.

Alle 20.30, presso la Chiesa di Santa Maria Assunta, il The Palm Court Quartet formato da David Simonacci e Elisa Papandrea ai violini, Lorenzo Rundo alla viola e il maestro Giorgio Matteoli al violoncello, presenteranno il concerto Un palco all’opera – La musica degli Operisti italiani. Un programma che passa in rivista alcune tra le pagine e le arie ottocentesche più conosciute dei nostri operisti: da Verdi a Leoncavallo, da Puccini a Mascagni e Donizetti, di cui viene eseguito integralmente uno dei suoi celebri quartetti per archi. I brani verranno eseguiti per quartetto, nella stesura originale o trascritta in un’insolita versione solo strumentale, senza impiego della voce.

Programma:
GAETANO DONIZETTI: Quartetto per archi Nr. IV in re maggiore Allegro – Canzone – Minuetto / Trio / Minuetto – Allegro “Una furtiva Lagrima” da Elisir d’amore
GIUSEPPE VERDI: “Quartetto” da Rigoletto “Va pensiero” da Nabucco
RUGGERO LEONCAVALLO: “Vesti la giubba” da Pagliacci
PIETRO MASCAGNI: Intermezzo sinfonico da Cavalleria Rusticana
GIACOMO PUCCINI: “Quando m’en vo” e “Mi chiamano Mimì” da Boheme, “O mio babbino caro” da Gianni Schicchi “Nessun Dorma” da Turandot

THE PALM COURT QUARTET
David Simonacci, Elisa Papandrea – violini
Lorenzo Rundo – viola
Giorgio Matteoli – violoncello

Il quartetto di archi dal repertorio cross-over prende il nome dal luogo per eccellenza dove si incontrano musica classica, pop e jazz: i cortili interni con una vegetazione lussureggiante del Grand Hotel appartenente all’epoca “Belle Epoque”. Il suo repertorio va dalla famosa musica classica originale e trascritta, alle arie d’opera, dal musical alle altezze della musica jazz e pop. Originariamente nato come trio di archi con flauto nell’ottobre del 2003, il quartetto ha inaugurato una importante stagione da camera al prestigioso Teatro Olimpico di Vicenza (“Incontri sulla tastiera”) con grande successo dai critici. Il Quartetto Palm Court si è poi esibito per diverse stagioni nazionali: “Concerti e Colline”, “Corona Ferrea” di Monza, Brianza Classica Festival, Torino Classica, Festival Internazionale di Musica da Camera in Val d’Aosta, Festival Ultrpadaduum “Villa Oliva” Cassano Magnago, Terre d’Arezzo Music Festival ricevendo feedback entusiastici da parte delle autorità pubbliche e degli organizzatori.

Per rispetto alle norme di sicurezza la prenotazione è obbligatoria secondo la seguente modalità: telefonare o scrivere al numero 335.5461501 a partire da una settimana prima del concerto dalle 8 alle 20. Le chiamate o i messaggi ricevuti fuori orario e prima di quella data non saranno presi in considerazione. La richiesta, relativa a un massimo di due persone, dovrà necessariamente contenere: nome e cognome, indirizzo di domicilio, numero di telefono cellulare, indirizzo e-mail del singolo o di entrambe le persone. In caso di rinuncia si chiede cortesemente di dare tempestiva disdetta all’organizzazione. Si prega di presentarsi 30 minuti prima del concerto nei pressi del desk (evitando assembramenti) provvisti di propria mascherina.