Albese con Cassano, 27 giugno 2021 –  Alla Pallavolo Lecco Alberto Picco non è riuscita l’impresa della promozione in Serie A2. Le biancorosse escono sconfitte, dal Pala Pedretti di Albese con Cassano per 3-1 (25-15|25-13|19-25|25-23) e consegnano così la promozione nella categoria superiore alla Tecnoteam.

Coach Milano schiera in campo il sestetto titolare con Dall’Igna in regia, Martinelli opposta, Lancini e Valli schiacciatrici, Grazia e Manzano al centro e Lussana libero.

In avvio di match le due formazioni sembrano studiarsi a vicenda (4-4) ma sono le padrone di casa ad accelerare e portarsi avanti sul 9-5. La Picco Lecco fatica ad entrare in partita e Albese è bravo ad approfittarne allungando a +10.

Non sono sufficienti gli attacchi di Martinelli a contenere le comasche che, complici i molti errori tra le fila lecchesi, allungano nuovamente e conquistano il parziale con il punteggio di 25-15.

Il secondo parziale parte subito in favore delle avversarie (8-3) che trascinate da Cialfi in regia e Zanotto in attacco dilagano (15-6). Niente da fare per le biancorosse: la reazione non arriva e la Tecnoteam ne approfitta nuovamente conquistando il set (25-13) e staccando il pass per la serie A2.

Nel terzo parziale, con la promozione ormai sfumata, coach Milano schiera in campo le seconde linee: in questa finale c’è spazio anche per le giovanissime Mainetti ed Esposito. Il set inizia con un sostanziale equilibrio (8-8) che viene presto rotto dalle biancorosse che si portano sul 13-16. Sono i colpi di Sonia Ratti e Laura esposito a trascinare le biancorosse, dapprima sul 17-22 fino alla vittoria del set per 19-25.

Il quarto e ultimo parziale di gioco vede le lecchesi allungare 15-18 nella prima frazione, ma la reazione della Tecnoteam Albese non tarda ad arrivare: recuperato lo svantaggio (19-18) allungano fino a conquistare set e incontro (25-23).

Termina così la stagione 2020/2021 della Pallavolo Lecco Alberto Picco, una stagione infinita e condizionata dalle numerose interruzioni causate dalla pandemia, e dalla sfortuna che si è accanita sulla formazione lecchese in più occasioni con i vari infortuni.

Top Scorer dell’incontro, tra le fila biancorosse, sono Arianna Lancini con 11 punti e Sonia Ratti (10) seguite da Martinelli, Esposito, Grazia (8) e Manzano (6). Chiudono Greta Valli (3), Biava (2) e Mandaglio (2).

Queste le parole del Presidente Dario Righetti al termine del match:

“Indubbiamente le due sconfitte subite in finale non oscurano le due annate che abbiamo fatto sempre ai vertici della regular season. I playoff, si sa sono sempre un terno al lotto e Albese ha giocato nettamente meglio di noi in entrambe le gare meritandosi sicuramente la promozione. Sono anni che giocano a questo libello mentre noi è solamente da un paio d’anni: diciamo che continuiamo il nostro percorso di crescita continua e faremo in modo di non mollare e riprogrammare la stagione futura per essere sempre ai vertici della Serie B1 e del settore giovanile. La delusione c’è, ma siamo stati noi a non giocare le due partite come avremmo potuto. Onore ai vincitori.

Quando il livello si eleva è sempre difficile competere: vedere Esposito e Mainetti, ragazze giovani, competere a questi livelli è sicuramente un punto di partenza importante. Un ringraziamento particolare va a tutti quanti, alle ragazze, allo staff e agli sponsor che ci hanno accompagnato e che ci accompagneranno ancora nel futuro”.