Un grandissimo successo di pubblico per la prima rappresentazione dello spettacolo teatrale “Sono Stato anch’io”, ispirato al libro “Io sono nessuno” sulla storia di Piero Nava. L’evento organizzato da Confcommercio Lecco – in collaborazione con Cartiera dell’Adda, Lo Stato dell’Arte, il Comune di Lecco e il Simul – si è svolto sabato 19 giugno a Lecco. Alberto Bonacina ha portato in scena nel cortile di Palazzo Belgiojoso un monologo davvero emozionante sulla coraggiosa testimonianza resa dall’agente di commercio lecchese che ha portato all’arresto degli assassini del giudice Rosario Livatino.

Una storia fatta di determinazione, onestà, rinunce, sacrifici nella convinzione che sia importante, anzi doveroso, fare le scelte giuste assumendosi le proprie responsabilità.

Due le performance andate in scena durante la serata. Alla prima rappresentazione delle 21 hanno preso parte tra gli altri il prefetto di Lecco Castrese De Rosa, il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni (con gli assessori Simona Piazza e Giovanni Cattaneo), il questore Alfredo D’Agostino, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Damiano Manzari. A rappresentare Confcommercio Lecco il vicepresidente Angelo Belgeri, seduto in prima fila a fianco dei tre giornalisti Lorenzo Bonini, Stefano Scaccabarozzi e Paolo Valsecchi che hanno curato il libro e hanno partecipato anche alla stesura del testo teatrale.

Prima dell’inizio dello spettacolo è intervenuto in diretta, collegato telefonicamente, anche Piero Nava, che ha portato il suo saluto ai presenti e ha ricevuto un grande applauso. Applauso che è arrivato anche al termine della rappresentazione per una performance importante che ha permesso ancora una volta di mettere al centro la testimonianza Nava.

Folta la presenza anche per il secondo spettacolo, resosi necessario viste le numerose prenotazioni arrivate nelle scorse settimane: al termine di tre giornalisti lecchesi sono saliti sul palco insieme a Bonacina ringraziando per questo nuovo tassello del progetto, iniziato con la scrittura del libro, che nei prossimi mesi verrà portato nelle scuole grazie alla collaborazione con Leggermente.

“Sono Stato anch’io”, tratto dal libro “Io sono nessuno” che racconta la storia di Piero Nava, ha potuto contare sulla regia e l’interpretazione di Alberto Bonacina con le musiche di Sara Velardo (direzione tecnica Matteo Binda; fonico Luca Zugnoni; aiuto regia e coordinamento alla produzione Roberto Corti; foto Giada Canu).