Valmadrera, 19 giugno 2021 – Tutto esaurito per il primo concerto dopo la riapertura post pandemia presso il Centro Culturale Fatebenefratelli a Valmadrera, che ha visto protagonisi Giulia Molteni ( pianoforte e voce ), Ranieri Ragno Fumagalli ( flauti e ocarine ) e Francesco Albarelli ( violino ) che hanno riproposto a 50 anni di distanza l’album “La Buona Novella” di Fabrizio De Andrè, basato su una rilettura personale e profonda della vicenda umana di Gesù, attraverso i Vangeli apocrifi. E Gesù, umanamente, per De Andrè, era stato un grande “ rivoluzionario “ della sua epoca .

Gli interpreti hanno regalato al pubblico una seconda parte con i classici del repertorio del cantautore genovese, da Via del Campo, a Città Vecchia, Il Pescatore, Canzone dell’Amore Perduto, Bocca di Rosa, Creuza de Ma, Geordie, brani che hanno coinvolto un pubblico tornato a cantare, seppur indossando le mascherine.